Caratteristiche delle caldaie a pellet

Dual Combustion Control ®

In tutti i prodotti di successo  Biotech viene impiegata la tecnica rivoluzionaria di combustione  DCC ®. In combinazione con gli impiegati sensori della massa d’aria viene riconosciuta e regolata automaticamente la caratteristica del materiale combustibile legna-pellet.

Il DCC® rende possibile elevati gradi d’efficacia e sicurezza d’esercizio e contemporaneamente bassi valori d’emissione in ogni settore di potenza!

Più informazioni riguardo il DCC

 

 

Caldaia in acciaio inox

Il nostro sistema di combustione viene realizzato in acciaio inossidabile resistente ad elevate temperature e rende possibile 

  • un rapido tempo di reazione nella zona di parziale carico
  • in tal modo non è necessaria una sicurezza di scarico termico
  • una lunga durata del materiale 

La nostra griglia del bruciatore viene inoltre giornalmente pulita automaticamente da eventuali resti di combustione.

 

 

Regolamento con sonda a lambda

Già la regolazione con la sonda a lambda rende possibile un massimo rendimento termico!
Formulato diversamente:  una combustione di pellet può essere esguita in modo pulito ed efficiente soltanto con una sonda a lambda . Tutto il resto è soltanto una specie di „miglior fuoco di campo“ in quanto nella caldaia  sussistono troppo pochi dati riguardo allo stato attuale della combustione.

La sonda a lambda fornisce in continuazione dati relativi all’ossigeno restante nei gas di scarico. Con questi dati possono essere determinate in modo esatto le necessarie quantitá di aria e combustibile. In combinazione con gli impiegati sensori di massa d’aria si possono evincere le deduzioni riguardo le caratteristiche del combustibile. Differenze del materiale combustibile (quota di polvere, grandezza dei pellet, percentuale di umiditá ecc.) vengono in tal modo riconosciute e regolate in modo automatico.

Ciò significa nuovamente un’elevato grado d’efficacia contemporaneamente con valori minimi d’emissione. 

 

 

Regolamento a microprocessori

I comandi: molte possibilitá con facile utilizzo!
L’utilizzo è semplice e ben visualizzato mediante un moderno sistema di regolazione di microprocessori con schermo LCD.  La Top-Light Zero si contraddistingue addirittura con un display a colori da~14 cm e possibilitá di comando mediante tablets,  smartphone e co.

Con l’utilizzo di luoghi di posizionamento  d’ambiente  (termostati d‘ambiente), potete regolare nello spazio abitativo la temperatura desiderata, al resto ci pensa per Voi la provata tecnica. La costruzione modulare rende possibile l’ampliamento fino a quattro cicli di riscaldamento misti.

Management del boiler e del respingente   sono naturalmente comprese nella dotazione di base. Sono possibili update del software e nell’ambito dell’assistenza annuale addirittura gratuiti.

 

 

Il ventilatore del tiraggio regolato a numero di giri

Il ventilatore del tiraggio regolato a numero di giri negli impianti a pellet Biotech è montato sulla parte finale superiore della caldaia. Rende costante  la depressione nella caldaia, indipendentemente dal tiraggio del camino. Ciò comporta un’elevata sicurezza di funzionamento e condizioni costanti di combustione.

 

Coclea regolata a numero di giri

I pellet vengono con questa trasportati nel locale di combustione. Questo sistema comporta una sicurezza di cumbustione di ritorno del 100%  in quanto il flusso del materiale dei pellet dal bruciatore fino al deposito dei pellet viene interrotto completamente due volte:

  1. attraverso il percorso di caduta dietro la coclea
  2. attraverso il  sistema VaccuTrans tra l’impianto dei pellet e il deposito dei pellet.
    (Al termine del Vacutrans il tubo d‘aspirazione è quasi vuoto!)

 

 

 

Il sistema di trasporto: Vaccu-Trans 

I pellet vengono trasportati tramite  una turbina d’aspirazione ad elevata potenza dal deposito dei pellet nel contenitore di riserva della caldaia. Il percorso d’aspirazione ammonta a  ca. 20m di lunghezza del tubo.

Vantaggio del sistema:

  • un libero posizionamento della caldaia, indipendentemente dalla posizione del deposito dei pellet.
  • diversi ostacoli edili possono essere evitati senza problemi
  • nessun ostacolo su superfici di movimento su corridoi mediante coclea di alimentazione.

 

 

Pulizia automatica della caldaia

Soltanto una pulita parete della caldaia rende possibile un buon trapasso del calore nell’acqua di riscaldamento. L‘integrata automatizzazione della  pulizia della caldaia s‘attiva regolarmente e pulisce lo scambiatore termico dai resti delle ceneri volanti, che si sono depositate sulle pareti della caldaia. Senza  scuotere a mano la caldaia oppure spazzolare.  Ciò viene eseguito da solo giornalmente dagli impianti a pellet Biotech.